venerdì 22 agosto 2014 - ore: 13:45| 85 utenti online
 
 
domenica 19 febbraio 2012,
| Altri

Marigliano, cani uccisi: due indagati

 

Marigliano, cani uccisi: due indagati

 MARIGLIANO - A un passo dalla soluzione il giallo della mattanza di cani rinvenuti sul lagno Frezza. Due le persone che risulterebbero indagate. In questi giorni sono state rinvenute altre 50 bestiole a pochi metri di distanza dal precedente sversamento. Martedì scorso la guardia forestale di Marigliano, su ordine del pm di Nola che sta conducendo le indagini,  ha allertato il servizio veterinario dell'Asl Na3Sud. Erano le 5:30 del mattino di mercoledì, quando la guardia forestale e il veterinario responsabile, insieme, si sono recati in tutta segretezza sul lagno Frezza, luogo del nuovo ritrovamento, a pochi metri dall’altro

Raccapricciante lo scenario, che era identico a quello del 5 Gennaio scorso: cani morti chiusi nei sacchetti e sparpagliati lungo le sponde del lagno, senza pietà. I sanitari di prima mattina sono stati chiamati sul posto per coordinare le operazioni di rimozione delle carcasse oramai in putrefazione e disporne lo smaltimento legale, dopo aver dato corso alle relative autopsie. Si cerca di stabilire l'esatta causa del decesso, fondamentale per capire quello che si nasconde dietro questa vergogna tutta italiana.

A lavorare senza sosta per chiarire la vicenda che si nasconde dietro il macabro ritrovamento è il pm Maria Cristina Amoroso, che ha affidato le indagini ai carabinieri del comando operativo di Castello di Cisterna. Alcuni cani su cui è stato rinvenuto il microchip sono stati registrati all'ex Frullone, oggi ospedale veterinario, altri presso veterinari privati.Gli ambientalisti non escludono  attività illecite legate alla camorra come il combattimento  tra cani, canili lager e l'allevamento di animali da destinare alla vivisezione. Un business che può arrivare fino ai 2 milioni di euro con appalti triennali da parte delle Asl che si affidano a privati per lo smaltimento..

Non ci sono immagini del nuovo ritrovamento.  Le uniche   immagini pubblicate finora,  che hanno fatto il giro del mondo, sono quelle che abbiamo pubblicate in esclusiva su  MARIGLIANO.net ,  che tutti i maggiori quotidiani hanno ripreso, molti dei quali senza citare la fonte.

Discuti l'Argomento sul Blog

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook