venerdì 29 agosto 2014 - ore: 7:13| 71 utenti online
 
 
giovedì 23 febbraio 2012,
| Altri

Marigliano, furti al cimitero

 

Marigliano, furti al cimitero

MARIGLIANO - Purtroppo, sempre più frequentemente i ladri di rame, bronzo e ottone si spingono a depredare anche i cimiteri, portando via portafiori, candelabri, maniglioni, statuette, ecc..

Il cimitero di Marigliano è stato saccheggiato già tre volte; l’ultima è stata l’11 Ottobre 2010 dopo le due precedenti subìte nel 2007, quando furono trafugati circa 400 portafiori, molti tubi e gronde in rame oltre a tanti maniglioni. Il 31 Ottobre 2011 è stato depredato il cimitero di Cimitile. Pochi giorni fa, nella notte del 10 febbraio scorso è toccato al cimitero di Poggiomarino. Qui sono state saccheggiate oltre 100 tombe, dalle quali sono spariti ornamenti funebri in ferro e ottone.

I cittadini di Marigliano vorrebbero evitare che il cimitero venga di nuovo depredato, perché sarebbe un’altra grande offesa al sentimento religioso ed alla pietas per i n/s defunti.
Per scoraggiare i ladri, al fine di evitare un'altro saccheggio, più volte lo scrivente ha sollecitato l’Amministrazione di Marigliano ed il Competente Ufficio comunale a potenziare l’illuminazione delle aree cimiteriali. Attualmente, le aree delle cappelle del vecchio cimitero, sono illuminate solo da un faretto posto a ridosso della vecchia chiesa. E’ stato fatto più volte notare all’ing. Matrisciano dell’Ufficio comunale, che la luce diffusa dai lampioncini installati anni fa nei viali, migliora l’illuminazione generale, riduce le zone totalmente al buio, limita così il rischio di facili azioni furtive.

 Purtroppo, dopo ogni segnalazione, i lampioncini vengono accesi per qualche notte, poi tutto ripiomba al buio, ingresso compreso. Più volte è stato ricordato al responsabile, che l’illuminazione dei viali e la relativa spesa Enel è prevista dal disciplinare di illuminazione del cimitero affidata alla ditta Alfano, che pertanto,  si deve esigere fermamente il rispetto dell’obbligo contrattuale, perché è evidente che Alfano preferisce risparmiare per motivi di cassa.  Purtroppo l’ ing. Matrisciano è insensibile al problema.
Ing. Monda Domenico

 

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook