mercoledì 24 settembre 2014 - ore: 0:22| 108 utenti online
 
 
domenica 27 maggio 2012,
| Altri

Nola, camorristi rubano acqua per allevare animali

 

Nola,  camorristi rubano acqua per allevare animali

Nola - Due pregiudicati, affiliati al clan camorristico Cava operante nel Vallo di lauro, sono stati arrestati per furto d’acqua. Ad operare gli arresti i carabinieri delle stazioni di Cimitile e San Paolo Bel Sito che li hanno beccati in flagranza di reato.

Gli arrestati sono Cava Benedetto, detto “ ‘O Bittariello”, 83enne, residente Quindici (AV) (zio paterno del capo clan Cava Biagio, del 1955, detto “Astronascente” attualmente detenuto in regime di 41bis) e Cava Gerardo, 52 anni, residente a Nola, figlio del predetto, entrambi ritenuti elementi di spicco del clan camorristico “Cava” operante nel Vallo Di Lauro (AV) e in vari comuni dell’area nolana e referenti locali per Nola del clan camorristico.


Nel corso di accertamenti operati insieme a tecnici della gori i militari dell’Arma hanno appurato che i due , senza alcuna autorizzazione, nella zona centrale di Nola, in Via San Massimo 16, avevano realizzato un parcheggio abusivo di circa 300 mq. e si erano allacciati alla rete idrica pubblica usando acqua prelevata con un tubo saldato abusivamente all’acquedotto per l’allevamento di animali da cortile, sversando nel suolo le relative acque reflue.

Il parcheggio e’ stato sottoposto a sequestro. Cava Benedetto dopo i le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari nell’abitazione a Nola di alcuni familiari, mentre Cava Gerardo è in attesa di rito direttissimo.

 

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook