mercoledì 23 aprile 2014 - ore: 23:07| 131 utenti online
 
 
lunedì 16 luglio 2012,
| Altri

Nola, Velardi: non comprendo il nervosismo del dott. Russo

 

Nola, Velardi: non comprendo il nervosismo del dott. Russo

NOLA -  Francamente non comprendiamo il nervosismo dell'Ass. al Bilancio del Comune di Nola, dott. Russo.
In ogni caso lo ringraziamo per l'attenzione che ha voluto prestare alle nostre osservazioni critiche sul bilancio di previsione 2012, approvato dal Consiglio Comunale venerdì scorso (dopo ben 7 ore di dibattito).
Le sue argomentazioni, tra l'altro, ci sembrano assolutamente coerenti e confermative delle questioni che abbiamo voluto sollevare: il dr. Russo, infatti, ammette esplicitamente, con le sue parole, che il bilancio di previsione è composto da nuove e più gravose tasse. Non risponde, però, alle nostre critiche.
Pertanto per rendergli la vita più semplice e le questioni più comprensibili le trasformeremo in domande.

1) E' vero o no che la Relazione dei Revisori è fortemente critica?
2) E' vero o no che nei primi 7 mesi di quest'anno si è dovuto amministrare con i cosiddetti "dodicesimi"?
3) E' vero o no che le nuove tasse e/o imposte si aggiungono alle già pesantissime decisioni assunte dal Governo Berlusconi (prima) e da quello Monti (poi)?
4) E' vero o no che la Cgil, unitamente alle altre Organizzazioni Sindacali, aveva chiesto, da diversi mesi, di confrontarsi su questi temi con il Comune di Nola?
5) E' vero o no che il Programma triennale dei lavori pubblici è una semplice elencazione di opere da farsi, privo, quasi totalmente, di solide basi progettuali, ma soprattutto privo di una qualsiasi idea di futuro della Città? e che si avvicinano le scadenze elettorali politiche del 2013 e quelle amministrative del 2014?
6) E' vero o no che vi saranno significativi aumenti della retta mensile dell'asilo nido, della mensa e del trasporto scolastico?
7) E' vero o no che una proposta emendativa avanzata dal Capogruppo di Città Viva è stata dichiarata inammissibile con la ridicola e pretestuosa motivazione che mancava della copertura finanziaria e del parere dei Revisori Contabili?
8) E' vero o no che l'Imposta di Scopo (o Tassa, che dir si voglia) è stata respinta e non applicata in tutta Italia, con forti dubbi di Costituzionalità?
9) E' vero o no che se i nostri Amministratori vorranno accontentare qualche esigenza (particolare o meno) con la tassa o imposta di scopo saranno tutti i cittadini a pagare?
10) E' vero o no che per far fronte al forte indebitamento e per far cassa velocemente, verranno alienati beni della collettività? E che qualcuno, potrà fare ottimi affari a spese dei Nolani? E che l'introito previsto è di 7.658.610,00 euro? E che di questi la metà dovrebbe essere incassata nell'anno in corso? Non è che, forse, si tratta solo di un'espediente contabile per mascherare il forte disavanzo contabile (evitando il dissesto), come l'Assessore in alcuni passaggi fa intendere (quasi) chiaramente?
11) E' vero o no che è stato respinto un emendamento teso a rimborsare le spese sostenute dai candidati dei vari concorsi mai espletati (a partire da quello a tempo determinato per vigile urbano)?
12) E' vero o no che non sono stati chiariti i costi, a carico del Comune di Nola, derivanti dalla partecipazione nell'ex Campania Felix e nell'Agenzia di Sviluppo Locale, i cui debiti, inevitabilmente, saranno scaricati, prima o poi, sui Cittadini dei Comuni aderenti?
13) E' vero o no che, oggi, anche un solo euro di aumento (di qualsiasi genere) incide sulla carne martoriata delle famiglie meridionali perchè si aggiunge alle difficoltà già durissime che gli Italiani, in generale, e i Meridionali, in particolare, stanno subendo?

Comprendiamo le enormi difficoltà in cui versano gli Enti Locali (a partire dai Comuni) i quali si trovano costretti ad operare in condizioni difficilissime, ma, a nostro avviso, la manovra poteva essere pensata, proposta e realizzata diversamente, con maggiore equità e capacità progettuale. Ma su questi temi avremo molte occasioni per dibattere.
Un'ulteriore osservazione (certamente non l'ultima): che il dr. Russo voglia richiamarci alla coerenza sulle scelte compiute dalla Cgil ci sembra francamente un po' troppo e l'unico conflitto di competenza che conosciamo è quello del suo massimo referente politico.
Gli segnaliamo un link sulla posizione della Cgil sull'IMU (che l'Assessore confonde con la Patrimoniale): Cgil.it.

Se lo desidera gli potremo consigliare altre letture per rendergli le idee un pò più chiare sulle nostre posizioni (nazionali e locali).
E qualora si dovesse convincere della bontà delle nostre proposte potrà sempre tentare di farsi eleggere democraticamente rappresentante sindacale, anzichè essere indicato e nominato Assessore.
In ogni caso abbiamo l'intenzione di discutere di questi temi con i lavoratori, i disoccupati, i cittadini, i pensionati ed i giovani di Nola e dell'Area Nolana.
Compatibilmente con i tempi cercheremo di farlo entro questo mese, altrimenti lo faremo nei primi giorni di settembre.

Cgil Zona Nolana
Il Responsabile
Salvatore Velardi

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook