giovedì 24 luglio 2014 - ore: 10:26| 68 utenti online
 
 
martedì 17 luglio 2012,
| Altri

Acerra, Tarsu: il sindaco da Cesaro

 

Acerra, Tarsu: il sindaco da Cesaro

ACERRA - Il sindaco di Acerra Raffaele Lettieri ha incontrato questa mattina il presidente della Provincia di Napoli, On. Luigi Cesaro, per consegnare un documento (che si riporta di seguito) contro l’aumento della Tarsu stabilito dalla Giunta provinciale con delibera n.404 2012.
Il presidente della Provincia di Napoli Cesaro ha recepito l’istanza del sindaco di Acerra Lettieri, trasferendola agli uffici competenti per fissare un incontro tecnico.

Ecco il documento consegnato al presidente Cesaro:
Egregio Presidente, con profondo rammarico mi vedo costretto a chiederLe urgentissimo incontro come conseguenza per gli effetti che avrà la delibera di G.P. n. 404/2012 sulle “tasche” dei miei cittadini: è ormai patrimonio nazionale l’eccezionale risultato della città di Acerra relativamente alla raccolta differenziata, avendo raggiunto nel 2012 quasi il 70% di separazione dei rifiuti, con una forte contrazione dei rifiuti conferiti in modo indifferenziato.
Mi rendo conto delle difficoltà dell’Ente da Lei guidato, ma si metta nei miei panni: non riceviamo un euro di ristori promessi per l’insediamento sul nostro territorio del più grande inceneritore d’Italia; non riesco a ridurre di un euro la Tarsu ma, anzi, alla luce della citata delibera provinciale, il Consiglio comunale sarà costretto, pur davanti ad un così grande esempio di civiltà della nostra comunità, ad un ulteriore aumento. Come faccio a spiegare alla gente che è utile differenziare?
Eppure il legislatore regionale, con l’art. 20 della L. R. n. 4 /2007 (come modificata dalla L. R. n.4/2008), si è preoccupato della riduzione delle tariffe per gli abitanti dei Comuni che raggiungono massimi obiettivi nella raccolta differenziata: da qui bisogna partire per trovare immediatamente una misura di equità che consenta almeno di non penalizzare gli acerrani.
Siamo in competizione tra Enti ormai. E, pur davanti a continue prove di solidarietà di Acerra nei confronti degli altri territori, non posso più accettare che oltre al danno ci sia anche la beffa. D’altronde, già mi arrivano notizie di associazioni locali di consumatori pronti ad avviare iniziative di disobbedienza fiscale.
Credo, conoscendoLa che non si sottrarrà a trovare senza indugi la migliore soluzione per le legittime rivendicazioni della mia comunità.
Cordiali saluti
Il sindaco
Raffaele Lettieri

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook