venerdì 01 agosto 2014 - ore: 13:51| 86 utenti online
 
 
mercoledì 18 luglio 2012,
| Altri

Arriva lo “spazzamare”

 

Arriva lo “spazzamare”

Vico Equense – Fino al 15 settembre sarà attivo lo spazzamare dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella, che garantirà il servizio di pulizia dello specchio acqueo antistante la fascia costiera compresa tra Punta Scutolo e Capo d’Orlando. La Giunta guidata dal Sindaco Gennaro Cinque, ha deliberato l’accordo con il consorzio di gestione del parco, composto di rappresentanti delle amministrazioni comunali della Penisola Sorrentina. L’accordo prevede che il battello si occupi del servizio di rimozione dei detriti e degli agenti inquinanti, nel raggio di 200 metri dalla linea di costa.

Gli interventi saranno eseguiti con una cadenza di due a settimana e avranno la durata di otto ore ciascuno. Nel caso accadano condizioni d’emergenza, nei giorni non interessati dall’attività, il servizio sarà ugualmente assicurato. “Abbiamo attivato il servizio spazzamare – sottolinea il Primo cittadino Gennaro Cinque - per evitare la persistenza di rifiuti solidi galleggianti durante il periodo della stagione balneare, garantendo così la salute e l’incolumità dei bagnanti, preservando l'ambiente marino e le sue risorse.”

Il battello spazzamare in dotazione all'Area Marina Protetta di Punta Campanella fin dal 2005, è un’imbarcazione progettata e realizzata, per conto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dai Cantieri Navali Di Donna di Gaeta per la raccolta dei rifiuti solidi galleggianti nelle Aree Marine Protette italiane. Le apparecchiature di questo battello sono tali da consentire la raccolta e lo stivaggio dei rifiuti solidi galleggianti per mezzo di una cesta situata a prua, che una volta piena vine ribaltata nella stiva.

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook