venerdì 18 aprile 2014 - ore: 2:12| 69 utenti online
 
 
sabato 11 agosto 2012,
| Altri

Cisl fp di Napol: insieme contro lo spending review

 

Cisl fp di Napol: insieme contro lo spending review

 NAPOLI - La necessita' di lavorare in maniera condivisa e' l'unica strada efficace per neutralizzare gli effetti negativi della spending review" così Salvatore Altieri, Segretario generale CISL fp di Napoli, risponde alle esortazioni dell'assessore Sommese, con delega agli Enti locali, apparse sui quotidiani in merito alle conseguenze in Regione Campania del decreto 95/12.


"E' da mesi che noi della CISL ci stiamo mobilitando contro una politica di tagli mascherata da revisione della spesa. Abbiamo costantemente denunciato che una vera spending review deve "aggredire" sprechi e malfunzionamenti, eliminando ciò che e' veramente improduttivo" prosegue Altieri.


"Siamo convinti che per rilanciare gli enti, il lavoro pubblico e i servizi ai cittadini, c'è la necessita' di condividere decisioni a monte che tengano conto del contesto geografico-economico e sociale all'interno del quale si interagisce. La Campania ha già pagato con tagli indiscriminati il piano di rientro- prosegue il segretario della CISL funzione pubblica Napoli- E' imprescindibile, dunque, la necessita' di un esame congiunto ed una partecipazione con i nostri interlocutori sul territorio rispetto alla riorganizzazione delle risorse finanziarie, economiche e professionali e ai servizi essenziali da erogare. Ed e' per questo che la CISL Fp Napoli ha già chiesto ufficialmente a tutti gli enti e aziende della provincia una serie i dati su personale e servizi per aprire nelle prossime settimane un serio e concreto confronto"


"Ecco perche' la nostra mobilitazione non e' una semplice e sterile protesta, da frasi ad effetto o slogan su eventuali scioperi da fare quando ormai e' già stato tutto deciso-continua il Segretario - Questo più che mai e' il momento di essere presenti sui territori e nei luoghi di lavoro, come la CISL da sempre persegue, per confrontarsi e ancor più per proporre, affinché provvedimenti di urgenza come quello con cui l'amministrazione de Magistris deve "confidare nella buona sorte" per salvare il Comune di Napoli e garantire così i diritti ai propri lavoratori e cittadini, non diventi pratica politica.


" La Cisl funzione pubblica di Napoli sarà, con i propri delegati e rappresentanti, sui luoghi di lavoro per esaminare, condividere e partecipare ad una vera revisione della spesa che garantisca seriamente l'invarianza dei servizi ed il valore del lavoro pubblico" conclude Altieri.

 

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook