venerdì 25 luglio 2014 - ore: 0:59| 116 utenti online
 
 
sabato 11 agosto 2012,
| Altri

Musica da Oscar a Pompei

 

Musica da Oscar a Pompei

POMPEI - Jazz, classica e note “da Oscar” sono gli ingredienti della speciale “tre giorni” di musica in programma a Pompei da sabato 11 a lunedì 13 agosto. Domani alle ore 21.30, nell’atrio di Palazzo De Fusco (in piazza Bartolo Longo, 36) sarà di scena il “Vadasé Jazz Trio” guidato dalla voce di Adelaide Vitelli. Domenica 12 agosto, invece, sempre alle 21.30 e nella stessa location, sarà la volta della musica classica con la performance del “Trio Ausonia”. Lunedì 13, infine, appuntamento di prestigio con il trombettista Nello Salza, definito “la tromba del cinema italiano” per le sue indimenticabili interpretazioni di molte colonne sonore, tra cui quella composta da Nicola Piovani per “La vita è bella”, premiata con l’Oscar nel 1999. 

Gli spettacoli rientrano nell’ambito della rassegna “Le Porte della Musica” 2012, patrocinata dal Comune di Pompei – Assessorato al Turismo e affidata alla direzione artistica del maestro Liberato Santarpino, in collaborazione con l’Orchestra da Camera della Campania, il Liceo musicale “Santarpino” e la classe di Jazz del Conservatorio di musica “Martucci” di Salerno. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.

Lunedì 13 agosto, alle ore 21.30, appuntamento clou della rassegna pompeiana, quando la musica arriverà direttamente “dal grande schermo” grazie al trombettista Nello Salza. L’assegnazione del Premio Oscar alle musiche di Nicola Piovani per “La Vita è bella” è stata la sua consacrazione quale “Tromba del cinema italiano”: così l’ha definito la critica per la sua ventennale attività che l’ha visto protagonista dei grandi e indimenticabili temi per lui composti dai più celebri compositori del grande schermo. Dal 1984 ha inciso oltre 300 colonne sonore come prima tromba solista con maestri come Morricone, Piovani, Trovajoli, Ortolani, Piccioni, Bacalov, Pregadio e tanti altri. Salza ha ricoperto il ruolo di protagonista nelle partiture di film quali “La vita è bella”, “C’era una volta in America”, “La leggenda del pianista sull’Oceano”, “Nuovo cinema paradiso”, “La Piovra”, “Il Postino”, “Cuore”, “Pinocchio”. Sulle note della sua tromba lunedì sera vibreranno di nuovo le emozioni evocate da queste grandi pellicole.

Sabato 11 agosto, alle ore 21.30 sarà di scena la voce duttile, luminosa, ricca di temperamento e di sfumature espressive di Adelaide Vitelli che guiderà il “Vadasé Jazz Trio”. Insieme a Lorenzo Campese al pianoforte e a Gianmarco Santarpino al sassofono, la reunion dei tre sarà l’occasione per offrire al pubblico della rassegna pompeiana, quest’anno particolarmente numeroso e competente, un momento di grande musica ed emozione.

Domenica 12 agosto, alle ore 21.30 c’è il primo appuntamento della rassegna dedicato agli appassionati di musica classica con il “Trio Ausonia”, composto da giovanissimi talenti tutti vincitori di concorsi internazionali: Pier Carmine Garzillo al pianoforte, Gennaro Cardaropoli al violino e Raffaella Cardaropoli al violoncello. Verranno eseguite musiche di Haydn in Sol maggiore (Hob.Xv:24), Mozart trio in Do maggiore K548 e il Trio di Beethoven in Sol Maggiore op.1 n.2.

Il prossimo appuntamento con “Le Porte della Musica” a Pompei è per sabato 18 agosto, sempre alle ore 21.30, con il “Campania string quartet” e per domenica 19 agosto con l’omaggio a Piazzolla dei “Five Tango”.

Vedi tutti gli articoli di questo autore - Redazione

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook