Il Nola ci prova ma non basta: passa il Bitonto 1-2

Redazione

Il Nola ci prova ma alla fine passa la capolista. Contro il Bitonto è arrivata la prima sconfitta casalinga in 6 giornate ma il Nola ha dato filo da torcere alla forte compagine pugliese. Orfano di Sicignano, D'Orsi e Donnarumma, mister Alfonso De Lucia getta subito nella mischia il neo acquisto Angelo Capuozzo per una difesa inedita zeppa di under.

Pronti e via: il Bitonto cala l'affondo. Al minuto 4 mischia in area di rigore, palla sul braccio di Lambiase e penalty: dal dischetto va Lattanzio che è implacabile e sigla l'1-0. 5' più tardi il Bitonto potrebbe andare subito sul doppio vantaggio ma Santoro si fa ipnotizzare da Cappa e a tu per tu con l'estremo difensore non trova la via del gol. Rete che però arriva al 26' proprio grazie a Santoro: contropiede pugliese a forte velocità, palla filtrante per il numero 32 e tiro rasoterra imparabile per Cappa. Il Nola, nonostante il doppio svantaggio, prende in mano la gara e tenta la rimonta. Il primo squillo arriva al 29': punizione di Padulano dall'out di destra e palla che si stampa sul palo. La gara si protrae con questo ritmo per tutto il primo tempo.

Nella seconda frazione di gara la trama non cambia: il Nola fa la partita, il Bitonto tenta di far male in contropiede. Al 18' è ancora Padulano a tentare la via del gol con una delle sue soluzioni balistiche, la palla però va di poco alta. 1' più tardi la svolta della gara per il Nola: incursione di De Siena, fallo di Mariani e rigore per i bianconeri, dal dischetto va Padulano che sbaglia, D'Angelo è però il più lesto di tutti ed accorcia le distanze. Il Nola, galvanizzato anche dal pubblico, tenta in tutti i modi di trovare il pari e quasi lo trova allo scadere ma la girata di D'Angelo in area piccola non è precisa e la palla va alta sopra la traversa. Si tratta dell'ultima emozione della gara. Il Nola ora nel turno infrasettimanale incontrerà la Mariglianese in trasferta, una gara che già ha il sapore di un incontro fondamentale per la stagione.

IL TABELLINO

Reti: 4' Lattanzio (B), 26' Santoro (B), D'Angelo 65' (N).

Nola 1925: Cappa, Angeletti (84' Togora), De Siena (87' Salazaro), Acampora, Capuozzo, Lambiase (72' Idioma), Corbisiero (75' Cardone), Ruggiero, Figliolia (47' Caliendo), Padulano, D'Angelo. A disposizione: Torino, Fusco, Canfora, Coppola. Allenatore: Alfonso De Lucia.

Bitonto Calcio: Lonoce, Colella D., Lanzolla, Taurino (52' Petta), D'Anna Simone (89' D'Ancora), Mariani, Lattanzio (72' Guadalupi), Kanoute (27' Colella S.), Colaci, Santoro (75' Genchi), Manzo. A disposizione: Martellone, Montinaro, Guarnaccia, Palumbo. Allenatore: Claudio De Luca.

Arbitro: Enrico Cappai di Cagliari (assistenti Pierpaolo Carella di L'Aquila e Luca Chiavaroli di Pescara).

Note: ammoniti Acampora e Ruggiero per il Nola; ammoniti Lonoce, Taurino, Petta e Colaci per il Bitonto.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore