A.S.D. Verditalia Volley - Tya Pallavolo Marigliano 3 - 1

redazione

Pallavolo - Serie C - Play Off - Quarti di Finale - Andata (25-17; 20-25; 25-21; 26-24)

Niente da fare per la Tya Pallavolo Marigliano nella gara di andata dei quarti di finale dei play-off promozione, valevoli per l'accesso in B2. Nell'Itc San Pietro di Scafati, gremito in ogni ordine di posti con buona rappresentanza mariglianese, il sestetto di mister Quinto ha lottato alla pari con gli avversari, salvo che nel primo set, cedendo si per 3-1 ma con la consapevolezza che la serie è ancora aperta. I padroni di casa partono subito forte, approfittando di una Tya contratta e che commette anche qualche errore di troppo (12-8).

I locali allungano fino al 16-9 del time-out tecnico e chiudono il set in scioltezza sul 25-17. Nel secondo periodo però la Tya si scuote e con Buonaguro - Panico - Petrone allunga sin dall'avvio (5-10), grazie anche ad una buona battuta ed un'attenta difesa. Gli uomini di mister Quinto comandano il gioco senza grossi affanni (8-16; 11-20), gestendo anche la rimonta dei padroni di casa. Chiude l'ottimo Buonaguro sul 20-25. Nel terzo set sono ancora gli ospiti a partire meglio (2-5) ed a mantenersi davanti fino a metà frazione (10-13), grazie soprattutto ad uno straordinario ed impeccabile Buonaguro. Il momento di black-out però è purtroppo dietro l'angolo e il Verditalia subito ne approfitta, prima impattando e poi passando in vantaggio, sfruttando ben 5 errori punto dei mariglianesi. Il parziale si chiude sul 25-21.
 
La Tya però non ci sta e prova in tutti i modi ad allungare la gara al tie-break, con Pasciari che innesca Panico e Mei per il 5-10. Mentalmente però i ragazzi di mister Quinto non riescono a stare sempre in partita e permettono nuovamente ai locali di riavvicinarsi. Sul 19-20 però la Tya ha un nuovo grande momento, spinge sull'acceleratore e con il turno di battuta di Esposito si porta sul 19-24, conquistando ben 5 set-point consecutivi. Ma proprio sul più bello il Marigliano si blocca: la ricezione va in bambola, l'attacco non è più fluido come prima e succede l'imponderabile, ovvero un clamorso parziale di 7-0 che consegna set e partita ai padroni di casa. Ecco a fine incontro le parole del team manager Giannetino: "Quando si arriva ai play-off più che le parole occorrono i fatti, sono certo che mercoledì la squadra dimostrerà ciò sul campo". Squadra che mercoledì dovrà fare a meno del suo capito Buonaguro, ma siamo certi che i compagni di squadra faranno di tutto per regalargli la "bella".

Verditalia: Calabrese, De Prisco, Lembo, Lombardi, Penna, Radice, Ruggiero, Russo, Senatore, Tescione, Silvestri, Consalvo (L), Pascale (L2). All.) Esposito
Marigliano: Pasciari, Esposito, Andreozzi, Buonaguro, Mautone, Foglia, Frongillo, Tizzano, Mei, Panico, Petrone, Sgueglia (L). All.) QuintoArbitri: Maccariello e Beneduce di Caserta


Giovanni Caruso, addetto stampa Tya Pallavolo Marigliano

Nella foto Gianluigi Mautone
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore