Nuovo femminicidio. Uccide la moglie :l'uomo appartiene al clan di Secondigliano

Redazione

MELITO DI NAPOLI - Un nuovo femminicidio  si è consumato nella mattinata a Melito Di Napoli. I  carabinieri della tenenza di Melito sono intervenuti d'urgenza in via Papa Giovanni XXIII per segnalazione al 112 di colpi d'arma da fuoco.

 Sul posto hanno accertato che al 5° piano della palazzina al civico 49 era deceduta nella propria abitazione una 33enne del luogo incensurata. 

Il marito della donna, affiliato a un clan di Secondigliano, si è consegnato subito dopo: ha chiamato il suo avvocato dichiarando la volontà di costituirsi per l'omicidio.

La coppia aveva due figli: una ragazzina di 14 anni e un maschio di 7 anni. Viveva in un complesso di edilizia popolare non lontano dal centro storico di Melito di Napoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250