Napoli, Chiediamo controlli per le mancata applicazioni dei Protocolli di sicurezza delle ditte Esterne negli Ospedali

Nicola Riccio

NAPOLI - Martedì27 ottobre 2020 la Filctem. CGIL, Uiltec ed UGL Chimici hanno significato alla Regione Campania e alle Aziende Sanitarie Napoletane la preoccupazione rispetto ai comportamenti non congrui e la mancata applicazione dei Protocolli sicurezza delle Società Esterne che prestano servizi negli Ospedali, puntando il dito principalmente nei confronti della Hospital Service Srl, società che fornisce il materiale tessile e medico Affine.

Di seguito le dichiarazioni dei tre segretari:

Andrea Pastore della Filctem CGIL: “più volte abbiamo sollecitato la HS alla corretta fornitura dei DPI, nonché ad adempiere alla formazione dei lavoratori ai sensi delle normative vigenti, senza ricevere riscontro in merito”.

Giuseppe Dell’Aversana UILTEC: “Ai dipendenti della HS, oggi, viene fornita una sola mascherina chirurgica al giorno, inoltre, sono sprovvisti di set di divise interscambiabili.”

Salvatore Pomo UGL CHIMICI: “Gli stessi dipendenti che sono impiegati per i reparti Covid accedono anche ad altri reparti delle strutture ospedaliere, senza provvedere a nessun tipo di santificazione o cambio delle divise.”

Le OO.SS. hanno tra l’altro ribadito la loro preoccupazione per l’incolumità non solo delle maestranze della HS ma anche dei medici ed infermieri e principalmente dei pazienti e dei cittadini Napoletani.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250