La giornata della prevenzione all'I.C. A.Pacinotti

Redazione

MARIGLIANO - E’ una veste rosa quella che si è data la giornata della prevenzione organizzata, come sempre con grande successo, dall’AMOS Partenio il pomeriggio di domenica 19 giugno presso IC Pacinotti.

Una giornata dedicata alla salute delle donne e non solo con l’Amos –Associazione Meridionale Operatori al Seno - di Grottaminarda mentre la nostra scuola si è aperta ancora una volta al territorio e alle sue istanze. 

A partire dalle ore 17.00 sono state eseguite nelle aule del plesso Modigliani, per l’occasione riconvertite in poliambulatori per la prevenzione, visite specialistiche gratuite senologiche con relativi esami ecografici, consulenze nutrizionistiche, visite audiometriche che hanno visti impegnati i senologi dott. Carlo Iannace e la dott.ssa Maria Luisa Di Cecilia, l’ecografista dott. Celestino Grande, la nutrizionista dott.ssa M.A. Caldarella e la dott.ssa F. Esposito per le visite audiometriche. 

Essenziale è stato il supporto delle volontarie e delle docenti della scuola che hanno contribuito alla raccolta dei dati anamnestici e alla organizzazione del servizio coinvolgendo l’intera comunità nell’opera di prevenzione.

Consegnate anche le t-shirt dell’Ottava Camminata Rosa  che si terrà il prossimo 18 settembre, da Mercogliano ad Avellino, marciando insieme per la vita.

L’attenzione e la competenza dei medici presenti, a cui va il nostro più affettuoso ringraziamento, la loro opera instancabile, i loro prodighi talenti, professionalità ed entusiasmo, l’azione di prevenzione perpetuata non solo sul nostro territorio, ma anche su tutta la provincia napoletana e non solo, hanno potuto permettere, in alcuni casi, di scoprire in tempo utile patologie gravi. Non dimentichiamo, infatti, che anche le malattie più gravi hanno un’alta percentuale di completa guarigione se diagnosticate in tempo. Una ragione in più per fare della prevenzione un vero stile di vita, per far emergere l’importanza di piccoli gesti dall’autopalpazione del seno, agli screening, allo stile di vita.

Tantissime le persone che si sono sottoposte ai controlli gratuiti, credendo nel grande valore della prevenzione che può salvare una vita.

Volevamo cercare di coinvolgere la comunità del territorio, dove opera la nostra scuola, verso una grande opera di prevenzione, non per snaturare la nostra missione istituzionale in quanto scuola, ma per conferirle forza: la parola che dà senso e collega i termini “scuola” e “prevenzione” è “educazione”. La scuola e la prevenzione riguardano infatti l’educazione che è l’atto o il processo con cui si sostiene e si facilita l’acquisizione di conoscenze e competenze, lo sviluppo della capacità di ragionare e giudicare, la formazione di un individuo autonomo, intellettualmente ed emotivamente maturo per la vita adulta. 

Volevamo anche trasmettere un messaggio di positività e di fiducia nella scienza, di fatto anche un invito alle donne a controllarsi di più.

Volevamo dare voce alla speranza : l’importanza della prevenzione nei tumori al seno, perché coloro che guariscono completamente dalla patologia sono sempre più numerosi, a patto di intervenire in tempo, perché la prevenzione è vita e noi amiamo la vita. Speriamo di esserci riusciti.

 LA DIRIGENTE SCOLASTICA 
 Dott.ssa A. Cervone

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore