Casamarciano: installate telecamere anti-rifiuti per il progetto Terra dei Fuochi

Viviana Papilio

CASAMARCIANO - L’Amministrazione comunale di Casamarciano mette un punto fermo per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti installando un sistema di videosorveglianza tecnologicamente avanzato. Le telecamere sono state collocate in due zone frequentemente battute dai furbetti che si rendono autori di sversamenti illeciti, si tratta di Via Cimitero e località Campocavallo. Il progetto, denominato “Terra dei fuochi” e promosso dall’amministrazione, è stato finanziato dal fondo di sviluppo e coesione della Regione Campania che ha accordato la cifra di 30.000 euro, attraverso un bando a cui il comune di Casamarciano ha partecipato. La restante quota è stata coperta direttamente dal Comune, si tratta di 22.000 euro.

Il sindaco Andrea Manzi spiega:

 "Un ottimo passo in avanti, ma è necessario continuare ad investire fortemente sulla tutela dell’ambiente e sui controlli. I primi risultati sono già visibili e di questo ringrazio gli uffici preposti che con impegno e determinazione svolgono un'attenta attività. Ma gli sforzi che stiamo compiendo in questo senso vanno accompagnati da una crescita complessiva sotto il profilo sociale e culturale. Bisogna capire che tali questioni riguardano l’intera comunità ed i cittadini devono sentire il dovere di collaborare alla tutela dell’ambiente”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Viviana Papilio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250