Reati ambientali, sequestrati un’area di 3500 mq e 2 tonnellate di rifiuti

Redazione

ROCCARAINOLA- Brillante operazione dei  militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Nola  che  hanno sequestrato, a Roccarainola, un’area recintata estesa complessivamente 3.500 metri quadri dove erano stoccati oltre 2 tonnellate di rifiuti speciali non pericolosi.

 

 Durante  un’autonoma attività info-investigativa sull’illecito traffico di materiali di risulta  e rifiuti  pericolosi e non, continuamente sversati sul territorio provinciale, i baschi verdi hanno scoperto un terreno utilizzato come sito di stoccaggio di rifiuti non pericolosi e luogo di pascolo di animali da allevamento, tra cui una ventina di capi nella specie suini ed ovini, privi di tracciabilità ed allevati in un contesto ambientale e sanitario in totale spregio delle normative di settore.

Dopo il servizio,  le fiamme gialle, agli ordini del capitano Rosario Pepe, hanno  sequestro l’area, i rifiuti, gli animali  e un’autovettura, quest’ultima provento di furto rinvenuta sul suddetto terreno. I  due responsabili sono stati denunciati  per violazioni alla normativa ambientale e per il reato di ricettazione.

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250