Marigliano Mariglianella, Agrimonda. I sindaci incontrano i residenti

Anita Capasso

MARIGLIANO MARIGLIANELLA - Miasmi pestilenziali dal sito Agrimonda.  Nonostante le ceneri combuste di anticrittogamici e chimici per l'agricoltura siano state rimosse,  i pericoli per la salute restano.

I dati Arpac sono allarmanti.Nelle acque di falda ci sono tracce di benzene, solventi , DDT e tanto altro ancora. I cittadini chiamano a rapporto i sindaci di Marigliano e Mariglianella interessati dal dramma ecologico.

Si  e' svolto, infatti,   davanti al sito Agrimonda un incontro tra i residenti  ed  i primi cittadini Antonio Carpino e Felice Di Maiolo.  Presente anche il presidente del consiglio comunale di Marigliano Vito Lombardi e la consigliera comunale di Mariglianella  Concetta Mattiello. A quando la caratterizzazione da parte dell' Arpac ?


I sindaci rispondono che alla  fine del mese di luglio il progetto dovrebbe essere presentato  al Comune di Mariglianella per poi essere finanziato dalla stessa municipalita' o  in alternativa se la  somma e'  eccessiva dalla Regione Campania.


I  residenti  hanno chiesto di accelerare i tempi   perche'  nonostante gli  allarmanti dati pubblicati dall’A.R.P.A.C. per la presenza nei terreni di numerose sostanze tossiche (mercurio, benzene, solventi, idrocarburi pesanti, diossine, furani, fitofarmaci, addirittura DDT, ecc.)  e alle continue esalazioni che infestano l’aria tutto tace.

Restano un miraggio anche le centraline di monitoraggio dell' aria.  Dai comuni interessati comunicano  che  è stata fatta la richiesta nel tavolo tecnico (agli inizi di maggio), ma ad oggi purtroppo senza alcun riscontro. La gente ha sollevato anche  la propria  preoccupazione, per i forti MIASMI che si avvertono continuamente e a tutte le ore del giorno, anche dopo la posa del telone di copertura del sito. 

Si sollecita un sopralluogo da parte del responsabile Asl per valutare  se queste continue (esalazioni/veleni) sono pericolosi  per la popolazione esposta. I sindaci Carpino e Di Maiolo si impegnano a presentare  immediatamente la richiesta all' Asl . Adesso.la gente si aspetta fatti e non chiacchiere.

"Dimostrino i Sindaci  -dicono dal comitato ambientale- di ascoltare i disagi della popolazione. Il loro impegno deve portare alla concretizzazione delle posizioni passando dalle pa­role ai fatti".
Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250