Marigliano, servizio volontario europeo

Redazione

L’Associazione Progetto Alfa segnala che c'è l'opportunità di partecipare ad un progetto di Servizio Volontario Europeo (nell’ambito del programma europeo Gioventù in Azione) organizzato dal Modavi Napoli in collaborazione con un'associazione croata di Zagabria che si occupa, tra le altre cose, anche di protezione civile.

Le attività a cui il volontario prenderà parte sono le seguenti:

- Supportare l'operato dell'associazione verso i senza tetto locali
- Aiutare a pubblicare e distribuire una testata locale di sensibilizzazione su tematiche sociali
- Supportare l'organizzazione locale nell'organizzazione di metting giovanili sul tema dell'esclusione sociale
- Contribuire all'organizzazione e alla promozione dell'associazione locale anche con le proprie idee.

La partenza è prevista per marzo-aprile ed il rientro ad ottobre e sarà preceduta da una formazione che preparerà il volontario alla trasferta.
In Croazia saranno tenuti dei corsi per imparare la lingua locale.Il tutto non avrà alcun costo per il volontario.

--------

“Il Servizio Volontario Europeo”
Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è un’azione del programma europeo “Gioventù in azione” che offre ai giovani di età compresa tra 18 e 30 anni (in certi casi da 16 anni) l’opportunità di mettere in pratica le proprie competenze, di acquisire un bagaglio di competenze culturali e sociali e di orientarsi per il futuro. Un’attività SVE dura tra due e dodici mesi e può svolgersi in tanti settori: cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arti, protezione civile, ambiente, cooperazione allo sviluppo,.... Ogni progetto SVE coinvolge un ente di invio, un volontario ed un ente di accoglienza. Il volontario si sposta in un altro paese (attualmente è possibile fare il volontario europeo in quasi tutti i paesi del mondo) per praticare la sua esperienza di volontariato presso un ente di accoglienza. Ha tutte le spese pagate (vitto, alloggio, assicurazione, viaggio, corso di lingua) ed ha anche diritto ad un’indennità mensile (che varia con il paese di accoglienza) per le spese personali. L'ente di invio da’ supporto al volontario prima della partenza, aiutandolo nella ricerca di un ente di accoglienza e nella stesura di un progetto SVE ed informandolo su tutti gli aspetti pratici da eseguire. Il MODAVI NAPOLI è un ente di invio accreditato. L'ente di accoglienza ha il compito di accogliere il giovane dandogli tutto il supporto a livello linguistico, di integrazione sociale e culturale, di guida nel lavoro e nella vita quotidiana. Alla fine del SVE viene rilasciato uno Youthpass, che descrive e convalida l’esperienza di volontariato.


Per maggiori informazioni:

modavinapoli.it
 progettoalfa@gmail.com
 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore