Marigliano, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Redazione

Picchia un carabiniere durante un controllo

MARIGLIANO - A San Vitaliano i carabinieri della aliquota radiomobile di Castello di Cisterna hanno arrestato Domenicantonio Vellega , 36 anni, residente a Marigliano e della Anna Rocca , 65 anni, residente a Marigliano, già nota alle forze dell'ordine,  entrambi responsabili di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Durante un controllo alla circolazione stradale in via Nazionale delle Puglie i carabinieri hanno intimato l’alt ad una Fiat Punto ed il conducente ha rallentato la marcia nelle vicinanze dei carabinieri per poi accellerare improvvisamente e darsi alla fuga per le vie cittadine.

Inseguita l’auto, i carabinieri sono riusciti a bloccarla nel centro cittadino e durante i successivi controlli sul posto i due, tentando ancora di guadagnare la fuga, si sono scagliati violentemente contro gli operanti a calci e pugni venendo comunque bloccati ed arrestati.

È risultato che la vettura (di proprietà di Vellega) era priva di assicurazione obbligatoria (è stata sottoposta a sequestro amministrativo) ed il Vellega, che la guidava, era privo di patente di guida poiché scaduta di validità.

Un militare e’ ricorso a cure mediche nella clinica Villa dei Fiori di Acerra per escoriazioni multiple al volto, al collo e al braccio destro guaribili in 3 giorni. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore