Preso con 332 borse di griffes contraffatte

Redazione

La Guardia di Finanza lo trova in possesso di 332 borse contraffatte delle firme più ambite e prestigiose della moda nazionale ed internazionale, finisce con una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino l’avventura frusinate di un venditore napoletano di griffes false. L’uomo, che era alla guida di un’utilitaria, è stato bloccato in autostrada , con il bagagliaio pieno zeppo di borse ed accessori marcati Vuitton, Fendi e Gucci, ma rigorosamente false. La nuova azione di contrasto al diffusissimo e redditizio mercato del falso operata dalla GdF ciociara si è concretizzata lungo il tratto autostradale compreso tra i caselli autostradali di Caianello e San Vittore del Lazio.

Qui, la vettura condotta dal cittadino partenopeo è stata intercettata, fermata e perquisita ad opera dei finanzieri, che, dopo aver provveduto al sequestro delle 332 borse contraffatte e all’identificazione del loro possessore, hanno denunciato il tutto alla Procura della Repubblica di Cassino. Poche ore dopo, un caso similare a quello appena descritto. Questa volta, ad essere denunciati in Procura due cittadini senegalesi, che, sullo stesso tratto autostradale, sono stati trovati in possesso di 91 borse e 78 maglie contraffatte. Per loro, le ipotesi di reato sono di contrabbando e ricettazione.
 Daniele Palazzo
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore