Sequestrate 7 tonnellate di "bionde"

Redazione

SANT'ANTONIO ABATE - Trovate oltre 7 tonnellate di sigarette di contrabbando, in un’operazione congiunta tra i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia e quelli della Stazione dell’Arma dei Carabinieri di Sant’Antonio Abate.
Le “bionde”, verosimilmente provenienti dalla Tunisia, erano abilmente occultate da un carico di copertura di sacchi di iuta che contenevano nocciole di olive frantumate utilizzate per la bruciatura.

Le sigarette sono state trovate in un capannone ubicato in Sant’Antonio Abate, di proprietà di una ditta del luogo, dove, i militari hanno sorpreso 4 persone intente a scaricare da un container, con l’utilizzo di un sollevatore, pedane su cui erano riposti cartoni al cui interno sono state poi rinvenute sigarette di contrabbando.

I contrabbandieri hanno tentato inutilmente la fuga, cercando di scappare nelle campagne limitrofe, ma ma sono stati bloccati e tratti in arresto, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
L’ingente carico di T.L.E., risultato pari ad oltre 7 tonnellate è stato sottoposto a sequestro unitamente ai mezzi (container e due furgoni) utilizzati per il trasporto e la successiva distribuzione al dettaglio della merce.
Le indagini proseguono per risalire ad eventuali complicità e verificare la responsabilità di ulteriori soggetti coinvolti nell’illecito traffico.
 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore