Brusciano, stalking e violenza nei confronti di una 23enne

Redazione

BRUSCIANO - Questa mattina i Carabinieri di Brusciano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip di Nola su richiesta della locale Procura, nei confronti di Vincenzo Molisso: è ritenuto responsabile dei reati di stalking e tentato omicidio.

Le indagini hanno evidenziato come il Molisso dal mese di agosto 2016 ha usato condotte violente e persecutorie nei confronti di una ragazza di ventitré anni  di Brusciano,  per  convincerla ad avere una relazione sentimentale con lui. 

Dopo i continui rifiuti  della ragazza il sentimento di gelosia  lo aveva ossessionato a punto tale da investire con la propria auto un amico della vittima, procurandogli fratture ad entrambe le gambe. L'arrestato è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere presso la casa circondariale di Poggioreale.





Articoli correlati



Altro da questo autore



In Evidenza