San Vitaliano, picchia con una mazza da baseball un giovane di Marigliano

Redazione

Rissa in un bar su via Nazionale Delle Puglie.

 SAN VITALIANO - Durante una lite per futili motivi,   aggredisce con una mazza da baseball un giovane di  25 anni di Marigliano e lo picchia a sangue.

 È successo a San Vitaliano, in un bar su via Nazionale Delle Puglie, dove  il giovane di 25 anni di Marigliano si stava intrattenedo con alcuni amici.

Sebastiano De Risi ,  di Marigliano, ma da poco residente a San Vitaliano,  arriva con la sua auto, scende già  impugnando  una mazza da baseball e colpisce più volte il giovane.

 Per  quasi un minuto il malcapitato è stato colpito dalla pesante mazza da baseball,  tanto che   a causa dei colpi ricevuti,  il 25enne  è stato trasportato all’ospedale di Nola. I medici gli hanno trovato “ferita lacero contusa alla testa, ecchimosi ed ematomi per tutto il corpo”  guaribili in 10 giorni.

Durante un normale  controllo del territorio  si è trovata a passare un pattuglia della caserma di San Vitaliano, agli ordini del comandante Giovanni  Marchitelli,  che ha arrestato in flagranza di reato  il De Risi.

Nella vettura del 36enne  oltre alla mazza da baseball i militari hanno trovato anche un machete. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net





Articoli correlati



Altro da questo autore



In Evidenza