Somma Vesuviana, commerciante schiaffeggia 14enne: scoppia la rissa

Antonio Franzese

Due arresti. Denunciato un minorenne. Feriti.

SOMMA VESUVIANA – Un gruppo di ragazzini rovescia in strada gli scatoloni vuoti accatastati fuori alla sua attività. Il commerciante si altera e così ci scappa uno schiaffo a uno di loro. Il
14enne, del luogo, lo riferisce al papà,  che in pochi minuti si presenta al negozio .

A quel punto scatta la rissa a calci e pugni tra il papà del 14enne, il ragazzo e un amico del commerciante che si era frapposto a sua difesa.

Nel frattempo al 112 arriva una telefonata di allarme in cui si richiede l’invio di una pattuglia. I carabinieri di Somma Vesuviana intervengono a separare i violenti, ma vengono aggrediti anche loro.

Sedata la rissa, i due adulti sono arrestati per rissa aggravata e resistenza a  pubblico ufficiale, mentre il minore viene denunciato per gli stessi reati.

Sono stati medicati sul posto da personale del 118. Al termine delle formalità di rito, sono stati condotti ai domiciliari.

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net





Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250