Meningite a Marzano di Nola, migliorano le condizioni di Michela

Antonio Franzese

Ultimi aggiornamenti sul caso di meningite che ha colpito la studentessa iscritta al campus di Salerno

MARZANO DI NOLA – In lieve miglioramento le condizioni di Michela F, anche se i medici si riservano ancora la prognosi. La giovane studentessa, colpita alcuni giorni fa dalla meningite di tipo B, ha iniziato a respirare autonomamente, senza l’ausilio dei macchinari.

Michela si è svegliata dal coma farmacologico e, anche se  dai vetri della stanza, ha intravisto il volto dei genitori. I valori, annunciano i sanitari del Ospedale Cotugno, stanno ritornando nella media.

Il Comune di Marzano di Nola nel frattempo ha adottato sin dall’inizio le precauzioni per far fronte ad un eventuale contagio della malattia. Continua nelle ultime ore l’attività di profilassi da parte degli studenti, traumatizzati dal caso.

Le ultime notizie ci pervengono dal primo cittadino di Marzano, dott. Trifone Greco, che nella serata di ieri, ha fatto visita alla giovane studentessa in segno di solidarietà verso i genitori. La comunità di Marzano continua a pregare e spera presto nel suo ritorno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net





Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250