Napoli, truffano 10 vetture sostitutive. Arrestati due malfattori.

Redazione

 

NAPOLI - Per ben dieci volte, fingendosi clienti avevano lamentato guasti al veicolo in locazione, ottenendo l’auto sostitutiva prevista nei casi di guasto, incidente o avaria.

Le 10 auto, una volta ritirate da agenzie convenzionate sul territorio, non erano state mai più restituite. Dai primi accertamenti risultano vendute all’estero.

A porre fine alla truffa, i carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, che hanno arrestato Musella Lucio, 27 anni e Romano Giorgio, 38 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, di Napoli.

 

I militari li hanno bloccati in flagranza durante l’ennesimo “colpo” individuandoli all’aeroporto di Napoli: erano appena usciti da una delle società convenzionate dopo aver ritirato un fiammante veicolo con il solito raggiro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250