Visciano, furto di corrente da 54mila euro: arrestato il titolare di nota pasticceria

redazione-

VISCIANO -  Ruba corrente elettrica per il suo esercizio commerciale.  A finire nei guai, il titolare di una nota pasticceria della “cittadina mariana” il quale aveva installato una scheda elettronica all’interno del contatore dell’energia elettrica, collegato alla rete mediante un allaccio abusivo.  Un danno alla società che gestisce il servizio di oltre €.54.000,00.

 

Il 40enne è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dagli agenti del Commissariato di P.S. “Nola”, perché responsabile del reato di furto aggravato di energia elettrica. Poi gli agenti l’hanno sottoposto nella giornata di ieri agli arresti domiciliari. Stamane, infatti, sarà processato con rito per direttissima. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore