Marigliano, ubriaco con pistola aggredisce ragazzi in pieno centro

Redazione

Marigliano -  Attimi di paura ieri sera  in corso Umberto I.  Erano all'incirca le 20:30, quando sul marciapiede, tra la villa comunale e i noti baretti affollati di ragazzi,  è scoppiato il panico.

 Un uomo di nazionalità ucraina di 36  anni, senza lavoro,  e già noto alle forze dell'ordine  per rissa lesioni ed altro, completamente annebbiato dai fumi dell'alcol, ha avvicinato alcune ragazzine che passeggiavano dinanzi alla villa,  molestandole con parole volgari. Le ragazzine impaurite si sono allontanate .

 L'uomo ha continuato a camminare in direzione del passaggio a livello. Nei pressi del bar Just a Moment ha avvicinato un gruppo di giovanotti a cui ha chiesto  una sigaretta, ma quando i ragazzi hanno detto di non averle, ha preso a spintonarli e a minacciarli , tirando fuori anche una pistola.

  In pochi attimi è dilagato il panico, ma  alcuni dei giovani hanno reagito disarmandolo e bloccandolo a terra. Nel frattempo  è passata una pattuglia dei carabinieri della locale stazione, agli ordini del comandante Raffaele Di Donato, impegnata in uno specifico servizio di controllo del territorio .

 I militari sono intervenuti, hanno sequestrato la pistola, che era solo un giocattolo e non era neanche stata privata del tappo rosso. L'uomo visibilmente incapace di intendere e volere, a causa degli effetti dell'alcol, è stato portato in caserma per l'identificazione e denunciato in stato di libertà. Subito dopo è stato ricoverato, nell'ospedale santa Maria la Pietà di Nola, come ha disposto il Pm di turno.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore