Napoletano, Micaela muore a 21 anni: arrestato l'amico alla guida

Antonio Franzese

Il giovane 28enne è risultato positivo agli esami tossicologici e all'etilometro. La ragazza è deceduta durante il trasporto in ospedale

ISCHIA - Una ragazza di appena 21 anni, Micaela Savca Burlaka, originaria dell'Ucraina, è morta questa mattina intorno alle 4 in un gravissimo incidente stradale che si è verificato in località Castiglione tra Ischia e Casamicciola. La vittima era a bordo di un'auto con un 28enne che è risultato positivo agli esami tossicologici e all'etilometro.

La Polizia di Stato ha arrestato l'uomo con l'accusa di omicidio stradale aggravato. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo ha perso il controllo dell'auto ed è andato a sbattere contro un albero. I due sono originari di Roma ma vivevano a Forio. Al momento il 28enne è ai domiciliari in attesa della convalida.

I poliziotti del Commissariato Ischia quando sono giunti sul luogo del sinistro hanno trovato il 27enne assistere la 21enne riversa sulla strada che mostrava ancora segni di vita. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 ma la ragazza è deceduta durante il trasporto in ospedale. Secondo la ricostruzione della Polizia, il 27enne era alla guida di un'auto in compagnia di due donne, una delle quali era la 21enne.

A causa della forte velocità e dello stato psicofisico alterato dall'assunzione di bevande alcoliche, C.D.B., mentre effettuava una manovra di sorpasso, ha urtato con le ruote della propria auto il bordo del marciapiede perdendo il controllo e facendo sobbalzare dal finestrino la 21enne. Il 27enne è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione su disposizione dell'autorità giudiziaria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250