Caivano, smantellata nuova piazza di spaccio al Parco Verde

Antonio Franzese

CAIVANO - Gli agenti della Polizia di Stato, del Commissariato “Afragola”, hanno arrestato Carmine Lucarelli , di anni 42, con numerosi pregiudizi di polizia, per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti. In via di identificazione i complici.

I fatti sono avvenuti nel Parco Verde di Caivano, dove gli agenti, al fine di contrastare il dilagante e fruttuoso fenomeno di spaccio di stupefacenti e in seguito all’attività investigativa sono riusciti ad individuare l’abitazione di Lucarelli, come punto di vendita che attirava numerosi consumatori.

L’abitazione era un vero fortino, in quanto l’aria esterna era monitorata da un impianto di video sorveglianza.

Ma i poliziotti hanno fatto comunque irruzione nell’appartamento. Lucarelli ha cercato di fuggire attraverso un portoncino con  addosso numerose banconote e una busta piena di piccoli involucri di cocaina,  ma gli agenti sono riusciti subito a bloccarlo.

Sono stati sequestrati 108,35 grammi di cocaina, un beauty-case contenente diverse buste e bustine utilizzate per il confezionamento, una macchina sottovuoto, un bilancino di precisione, una tv con relativo sistema di registrazione di video-sorveglianza.

L’attività investigativa procede al fine di identificare  anche i complici, che al momento dell’irruzione si sono dileguati. Lucarelli Carmine è stato arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Farmacia dottor Luciano Vincenzo
test 300x250
In Evidenza
test 300x250