Centauro fugge dopo l’alt della polizia ma viene denunciato

NAPOLI - Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno denunciato in stato di libertà un napoletano di 23 anni, responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento beni della Pubblica Amministrazione e porto abusivo di strumenti atti ad offendere.

Ieri sera in via Monteoliveto i poliziotti dei Nibbio hanno inseguito un ciclomotore dopo che il conducente ne aveva declinato l’invito ad un controllo.

Approfittando del traffico cittadino e zigzagando tra le auto, lo scooter ha imboccato vico dei Carrozzieri dove, temporaneamente, ha fatto perdere le sue tracce.

Tuttavia dopo alcuni minuti una volante ha intercettato di nuovo lo scooter in via Calata Trinità Maggiore ma questa volta il conducente perdeva il controllo del suo Piaggio Liberty andando a sbattere contro l’auto della Polizia danneggiandola.

Nella circostanza gli agenti hanno controllato il giovane rinvenendo adddosso un coltellino che è stato sequestrato.

Il 23enne è stato pertanto denunciato. I poliziotti hanno accertato infine che lo scooter era sottoposto a sequestro amministrativa ed il giovane non aveva mai conseguito la patente di guida.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250