Nolano, bimba muore al Cotugno colpita da meningite

Antonio Franzese

I genitori residenti a Nola. Una tragedia consumatasi nell’arco di poche ore

NOLANO – Muore all’età di 7 mesi colpita da meningite. I genitori residenti a Nola.

Una tragedia consumatasi nell’arco di poche ore.  La bimba è arrivata in codice rosso nella mattinata di ieri al pronto soccorso dell’ospedale di Nola. Sul corpo della piccola, le tipiche petecchie (macchie emorragiche) che segnalano la diffusione del batterio nel sangue.

La neonata successivamente viene trasferita d’urgenza all’ospedale Santobono di Napoli. Nel presidio pediatrico del Vomero non è stata fatta nemmeno scendere dall’ambulanza e senza esitazioni trasportata al Cotugno, unico presidio attrezzato per fronteggiare un’emergenza del genere.

Alle 15:30 la bimba ha varcato l’ingresso del pronto soccorso del Cotugno. Gli accertamenti del caso hanno confermato la diagnosi della piccola: si trattava  di infezione da meningococco. Un microrganismo che dovrà essere ora tipizzato con l’invio dei campioni all’Istituto superiore di Sanità come da prassi.

Nella serata di ieri è insorto l’arresto cardiaco, avvenuto attorno alle 20. Non c’è stato nulla da fare nonostante tutte le manovre, gli interventi, i farmaci somministrati alla bimba per cercare di rimuovere dal sangue l’infezione.

Qualunque  ceppo sia stato a portarsi via la piccola di Nola con la variabilità dei ceppi che circolano in Campania si  può solo consigliare la vaccinazione tetravalente che copre A, C, Y e W a cui aggiungere separatamente quella per il B.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore