Maxi blitz dei Nas, sequestrati alimenti di dubbia provenienza

Antonio Franzese

Ecco cosa hanno scoperto i Carabinieri dei Nas di Napoli nel corso di numerose indagini

NAPOLETANO – Capillare attività di controllo da parte dei Carabinieri del NAS di Napoli tesa a salvaguardare la salute dei cittadini, ma anche dei tanti turisti che in questo periodo affollano il Capoluogo ed i Comuni della corona napoletana.

In particolare, nel comune di Casoria, presso un locale supermercato, i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di 70 kg. circa di prodotti alimentari  (misto di salumeria, ritagli vari di insaccati, ricotta, caciocavalli), rinvenuti privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità.

A Bacoli poi, in via Spiaggia Romana, presso un centro ricreativo,  i Carabinieri del NAS di Napoli hanno proceduto al sequestro amministrativo di complessivi kg. 50 circa di prodotti alimentari vari, per lo stesso motivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250