Napoletano, calci e pugni a madre e sorella: 16enne arrestato dai carabinieri

redazione-

Le richieste di denaro da parte del ragazzo si ripetevano da circa un anno ed erano finalizzate all’acquisto di uno smartphone

GRAGNANO. Violenza nei confronti della madre e della sorella. Le donne sono state minacciate dal 16enne con un coltello da cucina: la madre gli aveva negato i soldi, che esasperata ha trovato il coraggio per chiamare il 112:. Becca gli schiaffi anche la sorella, intervenuta in difesa della madre.

Il 16enne ha tentato di allontanarsi per evitare di finire nei guai ma è stato bloccato dai militari a pochi metri da casa. I medici hanno accertato che la mamma del giovane ha subito un trauma cranico giudicato guaribile in tre giorni.

Le richieste di denaro da parte del ragazzo si ripetevano da circa un anno ed erano finalizzate, hanno riferito i genitori dell’arrestato, all’acquisto di uno smartphone.

Il giovane si trova ora nel centro di prima accoglienza per minori dei Colli Aminei.

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250