Finanziere si spara con la pistola di ordinanza: doveva sposarsi tra 15 giorni

redazione-

Massimo si sarebbe dovuto sposare il prossimo 13 ottobre, con la compagna collega, nella Basilica di Sant’Angelo in Formis a Capua, città d’origine della donna

GROSSETO-CASERTA. Una terribile tragedia ha sconvolto la comunità di Grosseto, dove è stato trovato morto in un bosco di Monte Argentario, Massimo Giua.

Pare che il 47enne, comandante provinciale della guardia di finanza di Terni, si sia tolto la vita sparandosi con la pistola di ordinanza.

A ritrovare il corpo dell’uomo due escursionisti nei pressi di Punta Telegrafo. Massimo si sarebbe dovuto sposare il prossimo 13 ottobre, con la compagna collega,  nella Basilica di Sant’Angelo in Formis a Capua, città d’origine della donna.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250