Scisciano: tatuatore arrestato per spaccio. Era ai domiciliari per rapina.

Viviana Papilio

Già agli arresti domiciliari per aver commesso reato in un paese limitrofo, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti.

Scisciano - Il giovane ventitreenne Alessandro C. era agli arresti domiciliari per aver commesso una rapina nella vicina cittadina di Saviano. Stava scontando la pena con l’obbligo di restare in casa e, per ulteriore precauzione, era obbligato a portare il braccialetto elettronico.

Già noto alle forze dell’Ordine, AlessandroC., aveva allestito in una stanza della propria casa uno studio per realizzare tatuaggi, ma questa, non era di certo l’unica attività a cui si era dedicato. Sotto la scrivania dello studiolo di fortuna sono state rinvenute 24 dosi di marijuana pronte per lo spaccio. Il tatuatore, spacciatore con un passato recente da rapinatore, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di San Vitaliano che lo hanno condotto nuovamente ai domiciliari, ed è in attesa di giudizio direttissimo.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Viviana Papilio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250