Afragola, operazione alto impatto

Redazione

AFRAGOLA - E' in atto ad Afragola una vasta operazione interforze con modalità " Alto Impatto".

La Polizia di Stato e l'arma dei Carabinieri hanno cinturato la zona e stanno compiendo numerose perquisizioni nei confronti di soggetti gravati da pregiudizi di Polizia.

Il servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato a rendere più efficace l'attività di prevenzione e di contrasto a ogni forma di illegalità, vede impegnato un numero elevato di uomini.

L'intera area è monitorata dall'alto dall'elicottero del VI Reparto Volo dalla Polizia di Stato. Sono impiegati nell'operazione numerosi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, del Commissariato Afragola, unità cinofile anti esplosivo e antidroga della Questura di Napoli, equipaggi dei Carabinieri della Territoriale, della Compagnia Intervento Operativo, squadre dei tagliatori dei Vigili del Fuoco.

La vasta operazione interforze con modalità “Alto Impatto” messa in campo dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri ha consentito di eseguire un controllo a tappeto delle zone maggiormente critiche della cittadina di Afragola.

 

Sono state compiute venti perquisizioni domiciliari nei confronti di soggetti gravati da pregiudizi di Polizia.

Il servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato a rendere più efficace l’attività di prevenzione e di contrasto a ogni forma d’illegalità ha visto impegnati un numero elevato di uomini.

L’intera area è stata monitorata dall’alto dall’elicottero del VI Reparto Volo dalla Polizia di Stato, sono presenti unità cinofile anti esplosivo e antidroga della Questura di Napoli, equipaggi della Compagnia Intervento Operativo dei Carabinieri, Reparto Prevenzione Crimine Campania e delle squadre di tagliatori dei Vigili del Fuoco.  Sono state controllate oltre 200 persone e 100 tra veicoli e motoveicoli, numerose le sanzioni elevate per violazioni al C.d.S., sequestrati anche diverse centinaia di pacchetti di sigarette di contrabbando.

Nel corso dei controlli è stato arrestato Giuseppe De Simone, trentatré anni, di Casalnuovo, l’uomo è stato bloccato dai Carabinieri a un posto di controllo in Afragola mentre era alla guida di un’autovettura; è emerso a suo carico un ordine d’arresto in aggravamento della misura più favorevole (domiciliari tramutati in custodia in carcere).  In Caivano al C.so Umberto è stato arrestato Michele FRANCATO 27enne napoletano per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato notato, dai poliziotti del Commissariato di Afragola, mentre a bordo della sua autovettura consegnava una dose di droga a un’acquirente. L’uomo è stato bloccato e arrestato. La polizia ha rinvenuto e sequestrato altre 6 dosi di cocaina e la somma di 150euro.

Arrestato anche Claudio Tanzillo, di quarantasei anni, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo aveva organizzato un’attività di spaccio nell’androne di un palazzo nel rione Iacp di Caivano passando la droga attraverso una feritoia di un portone condominiale a sua volta bloccato da una barra in metallo. Essendo impossibile entrare nell’edificio i poliziotti, attraverso una scala attigua, hanno raggiunto il tetto dello stesso e, una volta scesi silenziosamente per le scale, hanno sorpreso l’uomo seduto con una borsa a tracolla all’interno della quale sono stati rinvenuti e sequestrati 16 grammi di eroina, 10 grammi di cocaina e la somma di 260,00 euro. Durante le perquisizioni, sempre in Afragola alla via Di Vittorio, i poliziotti, hanno trovato un ingente somma di denaro euro 11,950.00 in banconote sulla quale sono in corso accertamenti.  In uno dei sottoscala delle palazzine controllate dai Carabinieri, è stata rinvenuta e sequestrata una pistola replica di semiautomatica modificata per sparare proiettili veri calibro 7,65.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore