Rapinavano furgoni carichi di sigarette: in manette due pregiudicati. Ecco i nomi

Redazione

NAPOLI - Arrestati questa mattina all’alba Russo Antonio e Matarazzo Enrico, entrambi napoletani con pregiudizi specifici, rispettivamente di 46 e 49 anni, ritenuti responsabili di una serie di rapine commesse tra il 2017 e il 2018 ai danni di trasportatori di casse di sigarette del valore di decine di migliaia di euro.

 I  due rapinatori, utilizzando un veicolo Fiat Doblò,  avevano messo a segno diverse rapine con contestuale sequestro di persona ai danni di autotrasportatori di tabacchi lavorati esteri, ricorrendo alle medesime modalità.

 Una volta localizzato il furgone interessato, uno dei due rapinatori si avvicinava alle spalle della vittima e con una pistola puntata dietro la schiena gli intimava di prelevare i colli dal furgone e di riporli in quello da loro utilizzato. Dopo essersi accertati che tutto il materiale fosse stato spostato, i malfattori , sempre sotto la minaccia di armi, chiudevano la vittima nel  furgone aziendale per poi dileguarsi, facendo perdere le proprie tracce.

 Le indagini, partite dall'analisi delle denunce delle vittime, dalle quali è emerso che tutte le rapine erano state commesse da soli due uomini con l'utilizzo di un Fiat Doblò bianco,  sono proseguite con il ricorso ad approfondite attività di indagine.

 Tramite, poi,  l'analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza, i poliziotti sono risaliti alla loro identità. I due sono stati arrestati e portati  nel carcere di Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore