Pomigliano, sequestrato noto calzaturificio

Redazione

POMIGLIANO  D’ARCO – VOLLA -     La polizia Metropolitana di Nola effettua un doppio intervento a Volla e a Pomigliano d’Arco.

A Pomigliano,  in sinergia con la Municipale, la polizia Metropolitana , coordinata dal dirigente comandante Lucia Rea e  capitanati dal responsabile del Distretto di Nola tenente Andrea Valente,   si è recata presso un noto calzaturificio di Pomigliano D’ Arco, sottoponendo a sequestro giudiziario l'impianto di lavorazione, costituito da  3 macchinari, poiché non aveva  l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera così come previsto dalle vigenti leggi in materia ambientale.

Il titolare della ditta, A.E. di anni 60, è stato deferito all'A.G. di Nola, anche perché privo della tracciabilità dei rifiuti prodotti.

 A Volla, invece, gli agenti durante  un pattugliamento,   finalizzato alla prevenzione e repressione dell'abbandono incontrollato di rifiuti, hanno sorpreso un uomo intento ad abbandonare rifiuti in una zona periferica,  al  confine con il Comune di Casoria. L’ uomo, B.A. di 24 anni, invitato presso il Distretto di Nola, è stato  immediatamente sanzionato con una multa di 600 euro, così come previsto dal Testo Unico Ambientale. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore