Fidanzato violento in manette: tormentava anche genitori e gli amici di lei

Redazione

SAN GIORGIO A CREMANO - Arrestato un 20enne di San Giorgio A Cremano ritenuto responsabile di atti persecutori, lesioni personali e incendio.

Le indagini dei militari hanno rivelato che l’arrestato ha maltrattato la fidanzata minorenne per anni, dal novembre 2015 al maggio 2018. La picchiava per motivi irrilevanti e la vessava psicologicamente disapprovando l’abbigliamento utilizzato.

Quando poi si sono lasciati ha preso a tormentare continuamente lei ed i genitori e  a terrorizzare i suoi amici per costringerli a stare lontani da lei.

Il giovane si appostava, inoltre,  sotto casa sua per pedinarla. Più di una volta non ha esitato a minacciarla di morte e ad aggredirla in strada. Il 29 settembre ha persino incendiato l’auto dell’ex suocero.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore