Marigliano: occupanti abusivi, ladri d'acqua e di corrente. 8 denunce.

Redazione

--- FOTO ---

MARIGLIANO - Blitz antiabusivismo ieri mattina in via Strettola. I carabinieri forestali, coordinati dal comandante Alessandro Cavallo, insieme alla polizia locale, coordinata dal comandante Emiliano Nacar, durante un controllo di natura ambientale, hanno fatto irruzione in  sei palazzine  acquisite al patrimonio comunale  che nel frattempo erano  state occupate abusivamente da 6 nuclei familiari.

Dai controlli effettuati è emerso che non solo non pagavano nessuna affitto, ma che addirittura rubavano l’acqua e l’energia elettrica. Insomma tutto free ai danni del bilancio comunale, di Gori e dell’Enel. Per loro è scattata la denuncia per furto di acqua , energia elettrica,   invasione di edifici pubblici e abusivismo edilizio per dei lavori eseguiti, per la qual cosa  sono intervenuti  anche gli uomini dell’ ufficio tecnico del Comune che hanno accertato gli abusi.

 Le palazzine  in questione, ubicate in masseria Basso, inoltre, avevano le acque bianche e nere che confluivano tramite una fogna in una vasca concomitante, di pertinenza dell’ex proprietario delle palazzine   requisite anch’egli risultato essere ladro d’acqua.

Il sistema fognario era composto da una serie di pozzetti che confluivano in un pozzo secondario abusivo nella proprietà dell’uomo. Il tutto è stato posto sotto sequestro, procedendo anche  al distacco dell’acqua.  L’uomo è stato denunciato per  furto aggravato di acqua, immissione abusiva in fogna,  smaltimento illecito di rifiuti e abbandono di rifiuti.


Durante il sopralluogo  nella stessa località,  inoltre, è stata individuata una grossa attività dedita alla lavorazione del ferro e dell’alluminio, completamente abusiva. Al proprietario in passato era già stata notificata un’ordinanza di sgombero e di demolizione .L’uomo però aveva continuato ad operare,  rubando persino l’acqua.

Per lui sono scattate le denunce per immissione di fumi nell’ aria e di acque in un pozzo assorbente che inquinava la falda acquifera   oltre che di furto aggravato d’acqua. Sequestrata l’intera attività che è stata anche sanzionata con una multa di 5000 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250