Imponeva il pane della camorra: in manette genero del boss

Redazione

SANT'ANTIMO - Arrestato dai carabinieri di Castello di Cisterna Angelo Guarino, 34 anni, genero di Pasquale Puca, detto ‘o minorenne, capo dell’omonimo clan di Sant’Antimo.  

L’uomo è stato ammanettato  su un ordine emesso dal GIP di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.

L’arrestato è ritenuto responsabile di associazione per delinquere di tipo mafioso perché contiguo al clan Puga  e per aver imposto  a nome del clan  il  pane e prodotti da forno ad esercizi commerciali di Sant’Antimo e Grumo Nevano.

 

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Commenti

    1. aldo

      Bravi



Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250