Marigliano, il piazzale dell'ex vesuviana dedicato a S. E. Bruno Schettino

Redazione

--- FOTO ---

MARIGLIANO - Alla presenza di autorità civili e religiose  domenica scorsa è stato scoperto il busto bronzeo di S.E. Mons. Bruno Schettino, arcivescovo, e il piazzale dell’ex Vesuviana è stato a lui dedicato.

 Questo è stato possibile in quanto il Maggio mariglianese di quest’anno, su proposta della Consulta delle Associazioni, è stato dedicato all’accoglienza, alla solidarietà e all’inclusione e don Bruno ne è stato l’emblema.

Sempre dalla parte dei bisognosi, vicino agli extracomunitari in un territorio dove alta è la loro presenza, e dove opera il centro Fernandes, che da don Bruno ha ricevuto impulso e incoraggiamento a continuare e perpetuare la sua attività a Castel Volturno.

La cerimonia ha visto la presenza di un buon numero di cittadini a cui il sindaco, Antonio Carpino, ha brevemente spiegato il motivo di tale scelta e si è augurato che Marigliano possa davvero diventare città dell’accoglienza, così come lo ha fatto il Consiglio comunale che all’unanimità, ha votato e fatto proprio  il documento “Quando non c’è più umanità”.

Mons.  don Lino d’Onofrio, primicerio parroco di Santa Maria delle Grazie, ha benedetto il busto che ora campeggia nel piazzale.

L’opera è stata progettata da Gioacchino Cennamo e fusa dalla fonderia nolana dei fratelli Del Giudice.
Giuseppe La Rocca

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250