Brusciano, querelle per una strada colma di rifiuti

Redazione

BRUSCIANO - E’ una vera e propria guerra quella che si sta consumando nel Comune di Brusciano, tra Gaetano Allocca, fondatore del gruppo Vogliamo Una Brusciano Migliore, candidato a sindaco a Brusciano nelle Amministrative del 2018,  e l’Amministrazione attuale con a capo il sindaco Giuseppe Montanile.

 Il contendere è la pulizia di una strada colma di rifiuti speciali e pericolosi in località Quaranta Moggi che porta all’Orto Botanico, nato dalla mente di Gaetano Allocca, che è stato inaugurato  pochi giorni fa. Ma, pare , che l’Amministrazione comunale sia sorda a questo tipo di richiesta. È intervenuto sull’argomento  un altro  candidato a sindaco, Antonio Castaldo, che ha protocollato al Comune una richiesta per far pulire “ ad horas” la strada.

 L’appello arriva anche da tanti cittadini.  Ci scrive Flora del Bono:  “ Sono una cittadina di Brusciano da poco si è inaugurato un orto botanico, parco della vita, in zona 40moggi, questa idea è nata grazie a Gaetano Allocca, che nelle elezioni di giugno 2018 era candidato a sindaco. Gaetano  ha creato questo parco per dare uno spazio ai bambini di Brusciano, in particolare ai bimbi speciali.

Allocca sta facendo una battaglia per far togliere un cumulo di spazzatura, ma sia l'Amministrazione comunale sia il corpo dei vigili urbani non fanno niente per togliere la spazzatura ,guardate in che condizioni sta questa zona".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore