Marigliano, luce sulla gestione dei parcheggi e sul PUC

Redazione

MARIGLIANO - Luce sul servizio di gestione dei parcheggi a pagamento e sugli sprechi economici derivanti dalla  mancata adozione del PUC . La pretendono i consiglieri d'opposizione  Michele Cerciello e Filomena Iovine, che scrivono al responsabile della PM  Emiliano Nacar  e  al responsabile Servizi finanziari Tommaso De Girolamo.

 Le  richieste:  la prima è un' istanza d' accesso agli atti inerente all’appalto di affidamento in concessione dei parcheggi a pagamento, mentre la seconda  è sugli sprechi economici derivanti dalla  mancata adozione del PUC.

Della problematica inerente ai parcheggi a pagamento i consiglieri di minoranza Iovine e Cerciello hanno  notiziato anche la presidente della commissione trasparenza Rosa Di Palma  che  ha anticipato che convocherà una commissione su questo argomento  in tempi brevissimi.

I due consiglieri, inoltre,  denunciano l'ostruzionismo perpetrato  dai vertici politici comunali : ad oggi ancora non viene pubblicato la delibera di approvazione del bilancio di previsione né è possibile ritirarne una copia dagli uffici.

 

In dettaglio, i consiglieri nella prima  richiesta inerente ai parcheggi  scrivono:

Premesso che

• in data 23 luglio 2018 a seguito di asta pubblica è stato stipulato il contratto dell’appalto in oggetto con la ditta EMMESSE SRL con sede  in Napoli a via Toledo n. 106 rep. 8586 registrato a Nola in data 27/07/2018 per l’importo di euro 619.311,52 per la durata di cinque anni  ;

• dai verbali di gara si evince che la ditta EMMESSE SRL si è avvalsa dei requisiti della ditta ausiliaria UNIONDELTA SRL;

• in data 23 luglio 2018 si è dato esecuzione al contratto con Avviso pubblico a firma  dell’assessore  Avv. Giovanni  Ricci;

• il contratto prevede a pag. 5 “ con cadenza plurisettimenale… lo scassettamento dei parcometri e relativa rendicontazione, con consegna delle copie delle ricevute rilasciate dai parcometri all’ufficio ragioneria del comune “, “l’attivazione di un servizio di centralizzazione dati e rendicontazione in tempo reale onde consentire al comune di Marigliano una verifica immediata dell’incasso dei proventi e degli altri dati relativi rilevanti la gestione, anche per finalità statistiche”

• il contratto stabilisce che il concessionario si impegna a versare presso la tesoreria comunale, in rate trimestrali entro il giorno 15 del mese successivo al trimestre di riferimento, la percentuale pattuita sulla somma prelevata dai parcometri che comunque non può essere inferiore ad euro 30.965,59 su base trimestrale oltre IVA se dovuta, per l’intera durata della presente convenzione a titolo di canone di concessione”

• Gli stalli conteggiati in contratto sono 818 per 32 parchimetri

   La ditta si assume l’onere di rendicontare le somme introitate tramite sistema telematico centralizzato

 

• La ditta deve rendicontare ogni tre mesi all’atto del versamento del canone , il  rendiconto delle somme incassate e riversate nel trimestre e  ogni anno entro il 15 gennaio  le somme incassate e riversate al comune nell’anno precedente

• La ditta ha l’obbligo di nominare entro 30 gg dalla stipula del contratto  un responsabile tecnico che sarà l’interlocutore col concedente

• Il personale assunto dalla ditta deve essere opportunamente formato e munito di apposito specifico provvedimento sindacale di autorizzazione all’esercizio.

• Il comune è obbligato ad applicare una penale giornaliera di euro 50,00 in caso di mancata trasmissione dati nei tempi previsti all’art. 5 del capitolato

In virtù dell’espletamento del  mandato elettivo i sottoscritti consiglieri comunali chiedono ai responsabili in indirizzo la seguente documentazione:

1. Copia dell’atto di avvalimento della ditta UNIONDELTA SRL che rimane responsabile in solido con la ditta aggiudicataria verso il Comune di Marigliano

2. Copia delle reversali di incasso del canone a far data dalla stipula del contratto

3. Copia dei rendiconti trimestrali e annuali trasmessi dalla concessionaria con la data certa di trasmissione

4. Copia del resoconto del rendiconto sviluppato dal sistema centralizzato

5. Copia dei provvedimenti sindacali di autorizzazione dei dipendenti addetti alla verifica del servizio

6. Atto di nomina del responsabile tecnico della ditta concessionaria e del direttore di esecuzione del contratto per il Comune di Marigliano

7. Eventuali penali applicate.

Nella seconda richiesta, invece,   inerente al PUC i consiglieri Iovine e Cerciello  chiedono:

1.Elenco di tutte le pratiche urbanistiche commissariate  a far data dal 1 luglio 2015; tale elenco dovrà riportare il nome del richiedente, l’oggetto della richiesta, identificazione del lotto di richiesta, atto di nomina  del commissario e data di commissariamento.

2. Elenco di tutte le richieste di riclassificazione urbanistica  a far data dal 1 luglio 2015

2. Elenco di tutti gli incarichi legali affidati per effetto dei commissariamenti e/o per effetto delle richieste di riclassificazione con il relativo importo della parcella impegnato.

3. elenco dei mandati di pagamento e relativo importo effettuato ai consulenti redattori del PUC a far data dal 1 luglio 2015

4. Elenco dei mandati di pagamento e relativo importo effettuato ai commissari insediati a far data dal 1 luglio 2015

5. Elenco dei mandati di pagamento e relativo importo effettuato ai legali in difesa dell’Ente per effetto delle richieste di riclassificazione e/o commissariamenti a far data dal 1 luglio 2015.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore