Mariglianella Marigliano, completata la messa in sicurezza di Agrimonda

Anita Capasso

MARIGLIANO - MARIGLIANELLA - Completate le operazioni di messa in sicurezza del sito di ceneri combuste di fitofarmaci e chimici per l'agricoltura " Agrimonda ". Adesso bisogna passare alla fase della  caratterizzazione  e successivamente bandire la gara di appalto per la bonifica. Intanto con la copertura dell'area, che per ben 25 anni  è stata occupata dai rifiuti tossici,  i miasmi  pestilenziali si sono ridotti di gran lunga.

La soluzione arrivata dopo le proteste  dei cittadini si è  rivelata efficace. ll prossimo 2 luglio, presso il Comune di Marigliano si dovrebbe  tenere  un convegno sulla problematica sanitaria di Agrimonda, con importanti funzionari regionali. Si deve passare al secondo step e per questo si vuole comprendere a pieno lo stato dell'arte per poi intervenire.


 In settimana, infatti, si sono conclusi i lavori di messa in sicurezza del sito  con la posa di un telone sull'intera area dove sono state rimosse le scorie combuste."I cittadini  -dice Ciro Tufano del Comitato civico-  hanno apprezzato l'impegno profuso dai tecnici della Regione Campania che hanno curato l' intervento ".

Ad eseguire ilavori è stata  la società Edilgen che ha lavorato raccogliendo ogni affanno delle persone del luogo.   I miasmi puzzolenti si sono ridotti ma non eliminati del tutto.  Per le famiglie che vivono a ridosso del sito la situazione è ancora difficile.


"Ora considerato che dal piano delle indagini - afferma Tufano-  prodotto dall' Arpac nel mese di maggio  e dal quale si evidenzia che nel sito  i valori di concentrazione delle sostanze inquinanti rilevati nelle matrici ambientali risultano superiori ai valori di concentrazione soglia di contaminazione [CSC], restiamo in attesa di sapere quanto prima, l' inizio delle operazioni di caratterizzazione e di analisi di rischio sanitario e ambientale, che ne permettano di determinare lo stato di contaminazione sulla base delle concentrazioni soglia di rischio [CSR]. Per poi procedere immediatamente agli interventi atti ad eliminare le fonti di inquinamento e le sostanze inquinanti dalle matrici ambientali ".

Insomma si sollecita la bonifica,  l'unica che restituira' normalità all'ambiente circostante eliminando i lezzi .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250