Somma Vesuviana, preso stalker: era sotto casa dell'ex con due bottiglie di benzina

Redazione

 

SOMMA VESUVIANA - L’uomo è stato sorpreso dai militari nei pressi dell’abitazione dell’ex compagna: portava con sé due bottiglie di plastica contenenti benzina.

Prima che potessero identificarlo, ha reagito al controllo e colpito i carabinieri intervenuti con calci e pugni. 

I militari della stazione di Somma Vesuviana, insieme a quelli di Castello Di Cisterna,  lo hanno arrestato. Si tratta di un  33enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Dopo le formalità di rito è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Secondo quanto dichiarato dalla vittima, il 33enne non aveva accettato la fine della relazione e negli ultimi mesi aveva più volte minacciato e aggredito la donna.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250