Marigliano, rogo in via San Luca. Incendiati sacchetti della spazzatura e un divano dismesso

Anita Capasso

MARIGLIANO - Rogo nella notte nel rione Pontecitra.  Si è rischiato il peggio in via  San Luca. Le fiamme lambivano la vegetazione, nei pressi del complesso noto come i campi rossi. Si è trattato del terzo incendio divampato nell'arco delle 24 ore  di questo tragico mercoledì.

 Marigliano viene presa di mira dagli incendiari. A darne notizia è Silvio Rizzi Torino intervenuto prontamente insieme ai suoi familiari per spegnere il rogo prima che accadesse il peggio.

Qualche imbecille ha incendiato  le  buste di immondizia e  un divano. Le fiamme intense hanno  rischiato di avvolgere l'intero bosco  perimetrale dei  "campi rossi" ,  il complesso sportivo comunale che versa in totale stato di degrado e  abbandono. Poteva essere una tragedia.

Ad appena 10 metri di distanza c'è la centrale elettrica che alimenta i palazzi dell'adiacente coop. Gramsci.  La famiglia Rizzi e alcuni parenti per circa 25 minuti hanno versato sulle fiamme  secchi d'acqua. Nel frattempo sono giunti i vigili del fuoco che hanno completamente spento il rogo. La gente del posto è scossa per l'accaduto

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore