Preso con le mani nel sacco: stava per smaltire illegalmente 320 kg di scarti tessili. Denunciato

Redazione

TERZIGNO -  In piena notte,  i carabinieri della stazione di Terzigno, vedendo  sfrecciare un’utilitaria lungo via Zabatta,l’hanno inseguita e  fermata.

 

Alla guida c’era un uomo  41 anni di san Giuseppe Vesuviano, disoccupato  già noto alle forze dell’ordine, che   trasportava 5 sacchi neri colmi di scarti tessili: in totale stava per smaltire illegalmente 320 chili  di ritagli di stoffa.

 

Il 41enne è stato denunciato per trasporto e smaltimento illeciti di rifiuti speciali. L’auto ed i rifiuti sono stati sequestrati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore