San Vitaliano, lasciate stare Peppa: baby gang bullizza anziana signora

Anita Capasso

SAN VITALIANO - "Lasciate stare “Peppa",  nome di fantasia. Non si prendono in giro i deboli". Accade a San Vitaliano,  dove  un gruppo di bulletti e nullafacenti prende in giro gli umili e i diseredati. Teatro delle scorribande è il comparto sud di piazza De Curtis a San Vitaliano.

Facciamo che non si ripeta il dramma di Manduria,  dove un anziano disabile di 66 anni si è lasciato morire a causa delle vere e proprie sevizie subite da una baby gang.

Ecco la  triste testimonianza di un residente: "E' diventato un vero inferno, per chi dopo tanti anni di lavoro e sacrificio ad una certa età si trova a convivere con l'Alzheimer, vivere  tra gli insulti di ragazzini tra i 9 e i 14 anni che fino alle 4 del mattino vengono lasciati per strada a dare fastidio ".

A fare le spese della maleducazione di questi bulletti è appunto la povera “ Peppa”.  Puntualmente ogni sera di proposito le vanno sotto casa, la prendono in giro  e le lanciano  anche pietre contro la finestra . Ma chi deve tutelare queste persone? I servizi sociali in tutto questo che ruolo dovrebbero avere? Se lo chiedono indignati Rosa Cervo e Sabato Castaldo che hanno denunciato la cosa a noi di MARIGLIANO.net.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore