Marigliano, sprofonda il borgo antico

Anita Capasso

--- FOTO ---

MARIGLIANO - Sprofonda il borgo antico. Basolato disconnesso, avvallamenti e degrado  sono il volto mortificante del centro storico  che quest' anno dovrà fare anche a meno della sua festa patronale. Non c’è stradina che non sia un pericolo  per i pedoni. Tra le numerose segnalazioni abbiamo preso come caso emblematico quella  di via Arturo  Anselmi, la strada più disastrata   nel centro storico.

 Se imboccate questa strada rivolgete prima una preghiera alla grande Croce che ne custodisce l’entrata. Ammonisce lo sventurato passante e il temerario automobilista dal proseguire. Buche, avvallamenti, fessurazioni, sconnessioni del basolato, pericolosi chiusini della rete fognaria che spuntano dalla carreggiata mettendo a rischio l’incolumità di bambini e anziani. Automobilisti e ciclisti sono costretti a pericolosi slalom per evitare i pericoli.

 Benvenuti a Via Arturo Anselmi nel cuore del centro storico, ribattezzata la strada della Vergogna. Da anni versa in condizioni pietose e nonostante le proteste dei cittadini e dei residenti e le ripetute segnalazioni al momento non è stato effettuato alcun intervento di manutenzione,  ripristino  o almeno  un’adeguata segnalazione dei pericoli e delle insidie.  Decine di annunci da anni parlavano di recupero . Il centro storico, però, continua a sprofondare nel degrado, nella trascuratezza, nell’incuria.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore